EstroTeatro - Via Venezia 1, 38122 Trento - Tel. 0461/235331 - P. IVA e C.F: 02308240221 / Privacy e Cookie Policy

BANDO REGISTI 2019

 

Introduzione

Il Festival internazionale di Regia teatrale Fantasio, giunto alla sua 20esima edizione, è un festival dedicato alla figura del regista teatrale che, dall’edizione 2017, è tornato dove è nato 22 anni fa, al teatro di Villazzano, il quale ha riaperto dopo 10 anni di chiusura. Ogni regista selezionato avrà diritto ad una residenza di 15 giorni a Trento (contributo per vitto, alloggio e utilizzo sala prove) presso le strutture dell’organizzazione. I registi che parteciperanno al Festival dovranno realizzare uno spettacolo della durata massima di 15 minuti lavorando sul medesimo testo. I registi lavoreranno con attori procurati dall’organizzazione tramite apposito bando. Gli spettacoli saranno presentati alla giuria e al pubblico il 4 dicembre e il 5 dicembre 2019 al teatro di Villazzano. La giuria selezionerà il vincitore al quale sarà consegnato un premio in denaro di 1.500,00 €.

Fantasio non finisce con le premiazioni, i partecipanti al Festival avranno la possibilita’ di proporre i propri spettacoli per la stagione Fantasio del teatro di Vilazzano.

La partecipazione al concorso è aperta a tutti i registi maggiorenni residenti in Europa.

La selezione dei registi partecipanti al Festival prevede 4 fasi:

1. Preselezione dei registi (da un minimo di 20 a un massimo di 30)

In base al materiale fornito all’atto dell’iscrizione (video di presentazione come: showreel/video di spettacoli precedenti/produzioni realizzate) e curriculum vitae;

2. Comunicazione del testo (uguale per tutti ma diverso da quello a concorso) sul quale i registi preselezionati dovranno lavorare, creando un’idea e una proposta di messa in scena, da presentare alla commissione nel corso del colloquio via Skype o FaceTime;

3. Colloquio individuale con ogni regista (trascorsi 5 giorni dalla comunicazione del testo) per presentare il proprio progetto elaborato sul testo scelto per questa fase (uguale per tutti ma diverso da quello a concorso);

4. Selezione finale in base alla valutazione del progetto presentato.

I partecipanti potranno scegliere liberamente l’edizione, la traduzione e la lingua di rappresentazione del testo scelto, condizione valida sia per il testo della preselezione, sia per quello a concorso.

Durante la fase finale ogni regista metterà in scena l’opera tenendo conto di due vincoli:

1. Lo spettacolo dovrà avere la durata massima di 15 minuti (pena l’esclusione)

2. Il testo potrà essere modificato entro i limiti che verranno indicati dall’organizzazione all’inizio del Festival

I partecipanti potranno lavorare con la massima libertà sfruttando la propria fantasia, creatività e le proprie potenzialità. Gli spettacoli saranno presentati alla giuria e al pubblico il 4 dicembre e il 5 dicembre 2019 presso il teatro di Villazzano.

I criteri di valutazione della giuria saranno:

- Capacità tecnico/teatrali

- Capacità di creare emozione

- Capacità di armonizzare

- Capacità di gestione degli attori

- Tutti gli elementi in più che la giuria riterrà opportuni.

Il giudizio della giuria è da ritenersi inappellabile.

REGOLAMENTO

ART.1 – La domanda d’iscrizione

La domanda d’iscrizione consiste nella compilazione del form d'iscrizione pubblicato sulla pagina del sito ufficiale del Festival all'indirizzo www.festivalregia.com. Possono presentare la domanda d’iscrizione tutti i registi maggiorenni residenti in Europa. Il termine ultimo per l’invio delle domande di partecipazione è fissato per il 25 agosto 2019 (entro e non oltre le 23.59). L’iscrizione è gratuita.

ART.1.1 – Modulo d'iscrizione online

Informazioni modulo d'iscrizione BANDO REGISTI 2019

(Disponibile al seguente link:  http://www.festivalregia.com/iscrizioneregisti)

PRIMO STEP:

NOME e COGNOME,

DATA e LUOGO di NASCITA,

RESIDENZA,

INDIRIZZO, EMAIL, CELLULARE,

LINK al video caricato sulla piattaforma VIMEO o YouTube.

Si richiede di caricare un video sulla piattaforma VIMEO o YouTube di una durata non superiore a 10 minuti e non inferiore a 3 minuti.

SECONDO STEP:

Nella stessa sezione troverete anche una parte dedicata al caricamento del vostro curriculum che dovrà essere in formato PDF, oltre al caricamento di almeno 1 foto in formato .jpg.

IMPORTANTE: il video deve necessariamente essere

a) pubblico o non elencato, quindi in modalità non privata

b) incorporabile (embed) su altri siti.

Puoi impostare questi parametri nella sezione Privacy del tuo video su VIMEO.

La buona qualità del video, per quanto auspicabile, non costituisce elemento di giudizio.

ART.2 – La selezione dei partecipanti.

La selezione dei registi partecipanti al festival prevede 4 fasi:

1. Preselezione dei registi (da un minimo di 20 a un massimo di 30) in base:

  • al materiale fornito all’atto dell’iscrizione (video di presentazione, come showreel/video di spettacoli precedenti/ produzioni realizzate)

  • al curriculum vitae

 

2. Comunicazione del testo (uguale per tutti ma diverso da quello a concorso) sul quale i registi preselezionati dovranno lavorare, creando un’idea e una proposta di messa in scena, da presentare alla commissione nel corso del colloquio via Skype o FaceTime;

3. Colloquio individuale con ogni regista (trascorsi 5 giorni dalla comunicazione del testo) per presentazione del proprio progetto elaborato sul testo prescelto.

Le giornate previste per il colloquio via Skype o FaceTime con la commissione sono sabato 7 settembre 2019 e domenica 8 settembre 2019.

 

N.B. Ogni regista avrà a disposizione 5 giorni per elaborare il progetto sul testo indicato (uguale per tutti) che verrà quindi comunicato dall’organizzazione per mezzo mail lunedì 2 settembre 2019 (per coloro che avranno il colloquio sabato 7 settembre 2019) e martedì 3 settembre 2019 (per coloro che avranno il colloquio domenica 8 settembre 2019).

L’incontro tra commissione e regista avrà luogo come detto tramite Skype o FaceTime; è richiesta una connessione stabile e ben funzionante. In alternativa, per chi volesse, il colloquio può avvenire a Trento, presso la sede di EstroTeatro, in via Venezia 1, sempre nelle giornate sopra indicate e previa comunicazione all’organizzazione (con costi di viaggio non a carico dell’organizzazione).

4. Selezione finale degli 8 registi partecipanti in base alla valutazione del progetto presentato e al giudizio insindacabile della commissione.

ART.3 – Periodo di svolgimento del Festival

A Trento dal 20 novembre al 5 dicembre 2019.

ART.4 – Il testo

Il testo scelto verrà comunicato in conferenza stampa qualche giorno prima dell’inizio del Festival. Ogni regista metterà in scena l’opera tenendo conto di due vincoli:

1. Lo spettacolo dovrà avere la durata massima di 15 minuti (pena l’esclusione)

2. Il testo potrà essere modificato entro i limiti che verranno indicati dall’organizzazione all’inizio del Festival

I partecipanti potranno lavorare con la massima libertà sfruttando la propria fantasia, creatività e le proprie potenzialità.

ART.5 – Gli attori

L’organizzazione selezionerà gli attori tramite apposito bando (disponibile sempre sul sito del Festival www.festivalregia.com)

ART.6 – La residenza

Ogni regista partecipante avrà diritto a 15 giorni di residenza comprensiva di alloggio, contributo per il vitto e disponibilità delle sale prove nelle strutture individuate dall’organizzazione (sale di EstroTeatro e teatro di Villazzano). Il primo giorno verranno create le équipe di lavoro e verranno definiti gli orari e le distribuzioni delle sale prove.

ART.7 – La giuria

I criteri di valutazione della giuria, la quale verrà svelata solo il giorno della prima serata finale, saranno:

- Capacità tecnico/teatrali

- Capacità di creare emozione

- Capacità di armonizzare

- Capacità di gestione degli attori

- Tutti gli elementi in più che la giuria riterrà opportuni

Il giudizio della giuria è inappellabile.

ART.8 – Strumentazione tecnica

I registi potranno utilizzare esclusivamente l’attrezzatura tecnica messa a disposizione dall’organizzazione, qui sotto elencata:

- Piazzato bianco, uguale per tutti i registi (puntamento non modificabile)

- 4 fari gestiti da 4 canali dimmer (posizionabili a scelta, compatibilmente con le esigenze degli altri registi)

- Impianto audio composto da: lettore cd, entrata per computer portatile (mp3, ipad)

 

ART.9 – Il teatro

Il giorno delle finali l’organizzazione porrà a disposizione dei registi il teatro dalle ore 10.00 del giorno stesso della rappresentazione. Ogni regista avrà diritto ad utilizzare il teatro per due ore, rispettando i tempi stabiliti dall’organizzazione.

ART.10 – Premio

Il vincitore del Festival avrà diritto ad un premio in denaro di 1.500,00 €. L’organizzazione potrà decidere di aggiungere altri riconoscimenti speciali (pubblico, giuria giovani ed altri).

 

 

 

 

Informazioni e chiarimenti:

Associazione di Promozione Sociale EstroTeatro

Via Venezia 1, 38122 Trento, Tel. 0461/235331

IRENE 3462426888 – MIRKO 3498673463

e-mail fantasio@estroteatro.it